Fuorisalone 2017In Evidenza

The Door to Artificial Intelligence – Audi City Lab

The Door to Artificial Intelligence – Audi City Lab

Dopo aver illuminato Torre Velasca, che durante il FuoriSalone 2016 ha segnato un nuovo landmark notturno nello skyline milanese, Ingo Maurer e Axel Schmid, con CastagnaRavelli, interpretano attraverso la luce il portale barocco d’ingresso all’edificio di Corso Venezia 11, sede in quest’occasione di Audi City Lab
The Door to Artificial Intelligence - Audi City Lab
Un rosso sfavillante mette in evidenza, l’ingresso all’edificio storico, già Seminario Arcivescovile, che ospita temporaneamente il laboratorio di idee Audi, in cui si indaga il tema dell’intelligenza artificiale. The Door to Artificial Intelligence, con la scelta del colore rosso, vuole creare una presenza inaspettata tra le architetture adiacenti. Le due cariatidi ai lati del portale spiccano rispetto allo sfondo grazie a una luce bianca: l’illuminazione ne enfatizza i contrasti e le rende drammatiche, immateriali e fluttuanti rispetto al fondale. Una lampada circolare, pendente dall’arco del portale, rappresenta una sorta di aureola che santifica i visitatori che entrano. La combinazione tra la matericità della pietra, di cui è costituito il portale, e la leggerezza immateriale della luce, che ne trasfigura la sostanza, rappresenta un nuovo livello interpretativo di quest’opera barocca.

The Door to Artificial Intelligence
Audy City Lab
4-9 aprile 2017
Corso Venezia, 11 – Milano

Previous post

Anteprime Salone del Mobile. Milano 2017

Next post

This is the most recent story.