technology

Rivestimenti compatti per esterni con le soluzioni acrilsolossaniche di Oikos

La tecnologia dei materiali propone soluzioni in continua evoluzione che se da un lato puntano a risolvere problematiche prestazionali e di durabilità dall’altro ricercano composizioni sempre meno impattanti nei cicli di produzione, sulla salute degli uomini e di conseguenza sull’ambiente che ci circonda.
Soluzioni Acrilsilossaniche - Rivestimenti compatti Oikos
Tali processi di ricerca trovano largo spazio di applicazione nei materiali per l’edilizia e per l’architettura spesso scelti e utilizzati senza prestare adeguate attenzione alle garanzie di sostenibilità. Nel mercato dei trattamenti materici e cromatici delle superfici da esterno è possibile operare scelte ponderate che sanno dare risposte alle esigenze di estetica del risultato, di funzionalità applicativa e di salvaguardia dell’ambiente.
Le soluzioni Oikos a base di resine acrilsilossaniche sono la miglior risposta per garantire traspirazione ed idrorepellenza della facciata, sono in grado di espellere il vapore acqueo e l’umidità dalle superfici.

Soluzioni Acrilsilossaniche - Rivestimenti compatti Oikos
SAMSUNG CSC

Un aspetto liscio minerale, oppure a granulometria variabile, con una ampia scelta cromatica rendono queste soluzioni particolarmente indicate per proteggere e decorare gli edifici contemporanei. I materiali acrilici sono costituiti da particelle molto piccole che penetrano maggiormente nei pori del supporto, proteggono in modo efficace garantendo la traspirazione della superficie, con l’unione delle componenti silossaniche offrono maggiori benefici specialmente in ambienti climatici aggressivi. I rivestimenti compatti uniscono l’estetica contemporanea a: traspirazione, idrorepellenza, potere sanificante, elasticità, sintesi delle migliori prestazioni, unite a semplicità applicativa, si raggiungono risultati ottimali con rivestimenti materici compatti che rispondono anche alle esigenze di isolamento termico e risparmio energetico.

Oikos – Colore e materia per l’architettura

Previous post

#158: Dovecote Studio da ex colombaia a casa d'artista: il passo può essere breve

Next post

14 - Romantici tratti tecnici nella lampada Pylon by Diesel Living with Foscarini