technology news

PIM Project Information Management: un master in gestione integrata dei processi

PIM Project Information Management è il percorso formativo promosso da IN/ARCH, realizzato in partnership con ABDR architetti associati e con la collaborazione di Spraut, tra i primi ad aver introdotto il BIM in Italia.

Obiettivo del Master è formare un professionista capace di coordinare un processo integrato (un trait d’union tra BIM manager e coordinatore di progetto), consapevole delle tecnologie utilizzabili e capace di monitorarne l’evoluzione, di gestire i singoli flussi di lavoro ma soprattutto la connessione e l’ottimizzazione tra questi, preparato e formato alla gestione della produzione (in senso di fabbricazione) dentro una visione produttiva efficiente.

Il percorso formativo comprende 3 sessioni di lavoro distinte, 6 sessioni didattiche specialistiche composte da moduli di didattica frontale con esempi ed esercizi di preparazione, e 4 laboratori di sperimentazione seguiti e coordinati da un tutor e con ospiti i diversi docenti senior coinvolti nel processo:

  • Site Lab. Rilievo, mappatura e analisi dei dati sul sito di intervento;
  • Conceptual Design Lab. Modellazione digitale del concept e del modello dell’intorno di collocazione;
  • Construction Lab. Definizione di materiali, delle tecnologie costruttive, analisi delle lavorazioni e della producibilità;
  • Production Lab. Prototipizzazione produttiva, elaborazione tecnica e di comunicazione del progetto.

A compimento del corso di studio alla migliore tesi, giudicata tale dal Consiglio dei docenti e dalla Direzione scientifica e didattica, verrà assegnato il Premio IN/ARCH – Master in Gestione Integrata dei Processi PIM – Project Information Management, consistente in un attestato di merito e nella pubblicazione dei materiali prodotti sul sito ufficiale e sui social dell’IN/ARCH.

L’accesso al Master è riservato a Laureati del Vecchio Ordinamento e Magistrale del Nuovo Ordinamento in Architettura e in Ingegneria. Sono ammessi anche laureandi purché all’atto dell’iscrizione abbiano superato tutti gli esami e discutano la tesi di Laurea prima dell’esame finale del Master.

I candidati dovranno formalizzare l’iscrizione entro il 7 marzo 2016 all’indirizzo e-mail caterina.rossimarcelli@inarch.it  

Le lezioni, che si terranno nella sede IN/ARCH – Istituto Nazionale di Architettura in Viale Gorizia 52 a Roma, inizieranno il 7 aprile.

Il bando completo qui.

master-pim

 

 

 

 

 

Previous post

Il Tartan in vetro soffiato, Palomba Serafini per Foscarini

Next post

#141 Bed & Bauhaus