ecobabele

#46 Mobilità sostenibile

3
Metrominuto Pontevedra

4
Solaroad Amsterdam.

Olympus Digital Camera.

Ormai diventato uno slogan da propinare in ogni sede tecnico-politica, il tema della sostenibilità in materia di mobilità è sicuramente uno degli elementi cui occorre prestare più attenzione.

Benissimo l’individuazione di nuove arterie ciclo/pedonali per il collegamento in sicurezza della mobilità lenta dei territori, così come le iniziative legate al loro sviluppo in ambito turistico e naturalistico.

Quello che si attende ora è però uno scalino in più, la forza di premiare lo sviluppo e la crescita di un settore che porta con se innovazione tecnologica e culturale di alto livello, diretto alla valorizzazione di una low carbon economy che rispecchia ciò che necessariamente occorre guardare se si pensa a un presente duraturo, oltreché a un futuro possibile.

Lo sviluppo di veicoli a energia alternativa, siano essi pubblici o privati, dovrebbe avere raggiunto a oggi livelli esponenziali in termini di efficienza, e invece lo si vede arrancare in un settore che non gli lascia spazio e all’interno del quale non riesce a giocare il ruolo da protagonista che gli competerebbe.

Sistemi come car sharing o car pooling vanno incentivati e sostenuti, non combattuti. Questi sono sistemi che consentono di ottimizzare e rendere sostenibili, in termini sia di costi di trasporto sia di inquinamento, spostamenti più o meno frequenti che in misura sempre maggiore la nostra società civile ci impone.

La sensibilizzazione e la formazione sulle tematiche riguardanti questi aspetti deve necessariamente rivestire un ruolo importante all’interno della collettività. Dalle scuole alle aziende, passando per il nido familiare, l’attenzione alle buone pratiche, al rispetto, all’educazione civica a 360° è l’elemento di unione che solidifica la visione virtuosa di una comunità.

Il mondo cambia, è il caso di prenderne atto e adeguarsi a questo.

Quando soffia il vento del cambiamento alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento… (Proverbio cinese).

 

ecobabele

Ecobabele | a cura di Simone Gabrielli, Consulente Energetico per l’Agenzia CasaClima di Bolzano

in collaborazione con Elisa Montalti della redazione, alla ricerca di una comune
(o almeno comprensibile) Lingua della Sostenibilità.
simonegabrielli@studioarches.com
www.studioarches.com

Previous post

HO.RE.CA. Design e Design for Wellness & SPA, i corsi per il 2016 del POLI.design

Next post

#246 L’Atlante delle Città Perdute