urban planning news

Landworks Sardinia: installazioni sperimentali nel borgo di Masua

La Facoltà di Architettura di Alghero – Università di Sassari organizza la sesta edizione del workshop Landworks Sardinia, laboratorio internazionale di sperimentazione paesaggistica destinata a studenti di Architettura, che ogni anno individua un’area dismessa nella quale intervenire con un progetto di architettura effimera sotto la guida di affermati professionisti (paesaggisti e architetti, artisti, designer, fotografi e filosofi).

Landworks Sardinia si svolgerà dal 21 maggio al 5 giugno 2016 nei pressi del borgo di Masua, nell’ex impianto di flottazione, parte dell’antico complesso minerario dismesso, lungo la costa sud-occidentale della Sardegna. Il sito, che rappresenta l’emblema di un paesaggio culturale in transizione, dove l’attività estrattiva ha caratterizzato l’economia e il paesaggio culturale di una intera comunità, dai tempi degli antichi romani sino a tempi recenti (l’attività estrattiva ha continuato sino a qualche decennio fa), rientra nel Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna, che a sua volta fa parte del Global Network of Geoparks dell’UNESCO, ovvero quella rete di territori da preservare perché dotati di un patrimonio geologico di particolare rilevanza.

Nel corso delle precedenti cinque edizioni, gli studenti, provenienti da istituzioni accademiche di cinque diversi continenti, hanno costruito oltre una ventina di opere, articolate in interventi di piccola e grande scala, sempre realizzate con materiale naturale o di scarto rinvenuto in loco. I partecipanti vengono divisi in differenti gruppi e lavorano sotto la direzione del loro team leader, scelto o assegnato tra gli ospiti internazionali invitati, lungo 10 intense giornate di lavoro.

Direzione scientifica e coordinamento:
Prof. Stefan Tischer, Direttore MMLU@AA
PhD. Annacaterina Piras, Dottore di Ricerca ICAR 15
DADU, Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica | Università di Sassari
Paesaggisti Internazionali | Team Leaders:
Henri BAVA| AGENCE TER | Paris
Simon BUSSIER | BSU
| Muncie
Pedro CAMARENA BERRUECOS | LAAP | Mexico City
Isabella INTI | Temporiuso.net | Milan
Ferdinand LUDWIG | Baubotanik.org | Stuttgart
Christian PHONGPHIT | SoA+D | Bangkok
Christiane SFEIR | MAPE | Beirut
Walter HOOD | HOOD Design | Oakland
Roberto ZANCAN | UNESCO chair associated researcher – IUAV | Venice

Sacadenza iscrizioni 1 aprile 2016.

Per maggiori informazioni qui.

Landworks Sardinia

Previous post

#257 The taxonomy of typography

Next post

Moroso all'interno della Presidenza UE 2016