design

La cultura dell’abitare oltre la soglia: il progetto arredo Lualdi

La cultura dell’abitare oltre la soglia: il progetto arredo Lualdi.

Design e progetto sono i caratteri di Lualdi, marchio che ha nel suo DNA la capacità di esplorare inedite soluzioni estetiche per materiali, forme e finiture. L’interpretazione del progetto abitativo, offrendo la massima possibilità di personalizzazione e la più ampia coordinazione tra gli elementi sono invece le linee guida delle nuove proposte per il 2016. L’azienda leader nei sistemi d’arredo ha lavorato sul design con gli architetti Alessandro Isola, Piero Lissoni e Marco Piva per sviluppare una variegata tipologia di soluzioni per l’interior design mettendo l’accento sulla cura dei dettagli, la selezione dei materiali, la cultura dell’abitare con prodotti decisamente innovativi e funzionali come le boiserie, le librerie e le cabine armadio, i sistemi porte per una organizzazione degli spazi sempre più personalizzata.
L7 – design Piero Lissoni
Una porta contemporanea per concezione, uso di materiali e tecnologie, ma classica per estetica. Essenziale e nitida, L7 si presta ad arredare e separare gli ambienti più diversi grazie ad una scelta di finiture che giocano con la trasparenza del vetro e l’eleganza del metallo.
L7 Scorrevole - Piero Lissoni per Lualdi
Sia in versione scorrevole che battente, L7 crea soluzioni perfette, tagliate su misura, per definire lo spazio domestico e di lavoro. La cura del dettaglio, marchio di fabbrica di Lualdi, si legge nelle maniglie in metallo disegnate su misura dallo stesso Lissoni.
Edges – design Marco Piva
Il sistema Edges ed Edges Wall nascono dal desiderio di plasmare un oggetto solitamente ‘piatto’ come la porta, creando un effetto volumetrico mirato a dare una nuova importanza visiva, senza venir meno alla sua funzionalità.

Edges, porta e boiserie - Marco Piva per Lualdi
Edges, porta e boiserie - Marco Piva per Lualdi

Edges è un incontro di geometrie, volumi e superfici. Attraverso il taglio del pannello, la porta diviene opera, cornice nella cornice, un nuovo volume in un corpo solitamente bidimensionale, che gioca con le luci e le ombre dell’ambiente in cui è inserita.
Wireframe – design Alessandro Isola
Il sistema nasce dalla visione di un solido suddiviso in parti, dove ogni singola partizione è demarcata da un wireframe rappresentato da un profilo a sezione quadrata. Tale struttura può avere superfici o volumi solidi contenitivi, dando così la possibilità di giocare con le forme e creando configurazioni che si adattano alle esigenze del fruitore mantenendo però integro il wireframe di base, che funge anche da elemento strutturale. Il sistema può essere pensato come elemento a parete o posizionato al centro della stanza creando una permeabilità visiva tra gli spazi.
Wireframe, sistema parete - Alessandro Isola per Lualdi
Wall&door – Design Lualdi
Wall&Door di Lualdi è un sistema divisorio molto flessibile che assembla pannelli modulari, ante e porte. Wall&Door è in grado di creare da solo singoli ambienti ed è pensato come soluzione per razionalizzare, definire e rendere più omogenee le superfici di uno stesso ambiente.
Wall&door, sistema divisorio – Lualdi

Tutte le collezioni sono concepite per la progettazione di soluzioni compositive armoniche, esclusive e originali. In ogni angolo dell’universo domestico e nel diversi settori del contract i prodotti della gamma Lualdi consentono di coniugare funzionalità e stile personale.

Previous post

42 - Piani di lavoro funzionali per la cucina Franke

Next post

Marco Lualdi sul contract: il progetto, il prodotto, il servizio