progetti

Nuove trame riconnettono la città

DaeguGosanPublicLibrary1-1 Daegu-1 Daegu-Interno1 diagrams-daegu-library
La Daegu Gosan Public Library colmerà il vuoto urbano delimitato, a nord, da un parco pubblico e, sui restanti lati, da un complesso residenziale che si estende lungo un’importante arteria stradale.
Obiettivo del progetto è ricollegare la natura caotica del sito con un gesto sintetico che possa dialogare visivamente e volumetricamente con le diverse scale edilizie esistenti, fornendo alla comunità locale una struttura accogliente e inclusiva.
Per preservare l’apertura del sito e conferirgli un valore sociale che faciliti l’incontro, il piano terra della biblioteca viene concepito e articolato come una naturale estensione del parco adiacente, uno spazio riparato che permette di interagire con l’edificio evitando però di creare interferenze con l’abituale flusso pedonale.
Da questa area ‘prendono quota’ quattro volumi indipendenti autoportanti che trovano un punto di intersezione nella copertuta ricurva dell’atrio comune, spazio attorno al quale una panoramica rampa spiraliforme si eleva per altri cinque piani consentendo di raggiungere tutti gli ambienti adibiti alle attività promosse dalla biblioteca: sala lettura, aula digitale, locali riservati a discipline specifiche, sale per mostre e conferenze.
Quello che si respira è un design fluido, fatto di ondulazioni e pieghe che stabilisce una relazione di continuità tra l’esterno e l’interno dell’edificio. L’involucro in diagrid, legandosi alla base di cemento a partire dal terzo piano, alleggerisce la sua maglia strutturale per assecondare il disegno di una forma che si fa plastica, quasi aerea.

ArchitetturaOPENSYSTEMS Architecture (Marco Vanucci), Mirko Bianchini
Capogruppo: Mirko Daneluzzo
Assistenti alla progettazione: Paola Tonizzo (D&co)
Luogo: Daegu, South Korea
Anno: 2012

Antonella Mazzola

Previous post

Normann Copenhagen presenta il suo Circus

Next post

OPENSYSTEMS Architecture Ltd.