ecobabele

#44 COMUNI VIRTUOSI 05. Solomeo


eco-44-01
Il borgo


Brunello Cucinelli

eco-44-03
Disciplina Arti e Mestieri

eco-44-04
Il teatro di Solomeo

eco-44-05
Citazioni


La riconversione verde

eco-44-07
L’azienda

Nel Comune umbro di Corciano, si trova il piccolo borgo di Solomeo. Posto in una posizione collinare e sviluppato attorno al trecentesco castello, l’insediamento storico dedicato a San Bartolomeo è stato interessato negli ultimi anni da un curioso quanto mai avveniristico processo di riqualificazione urbana.

All’insegna della qualificazione dello spazio e della rivitalizzazione del piccolo borgo, l’intervento che caratterizza questo angolo di Umbria racchiude in sé l’amore per la propria terra, il rispetto delle origini e la lungimiranza di un’imprenditoria di eccellenza.

Qui, Brunello Cucinelli, è promotore e in gran parte esecutore di quell’esperimento che oggi alla finestra si guarda con tanta curiosità pensando al futuro. Solomeo è espressione concreta di RIUSO, CONSUMO di SUOLO ZERO, funzione DIFFUSA all’interno degli edifici esistenti e in via di degrado, soluzione all’ABBANDONO e di tante altre accezioni che in questi anni di divulgazione mediatica trovano qui realizzazione materiale.

Imprenditoria d’eccellenza, perché piuttosto che edificare nuovi capannoni in posizioni logisticamente più congeniali, si é preferito investire sul futuro di un borgo e dei suoi abitanti. E allora Solomeo diventa scuola di arti e mestieri, laboratori creativi, racconto di ortocoltura e giardinaggio, ma anche cuore pulsante di cultura con il suo teatro rimesso a nuovo. Percorrendo le strade del borgo si respira ottimismo e la lettura delle frasi di grandi autori del passato accompagnano in un percorso conoscitivo di grande respiro umanistico.

L’intervento si configura non solo come esempio lampante di fundraising (l’imprenditore umbro destina una parte dei proventi dell’azienda alla realizzazione dei lavori pubblici), ma come vero e proprio percorso di RInascita di una comunità.

La filosofia, l’aspetto umanistico, l’attenzione per le condizioni di lavoro. Cucinelli cuce come un maglione (di cachemere) il migliore vestito attorno ai dipendenti, che qui possono lavorare e vivere in armonia in un ambiente unico. L’Impresa Morale è compiuta.

ecobabele

Ecobabele | a cura di Simone Gabrielli, Consulente Energetico per l’Agenzia CasaClima di Bolzano

in collaborazione con Elisa Montalti della redazione, alla ricerca di una comune
(o almeno comprensibile) Lingua della Sostenibilità.
simonegabrielli@studioarches.com
www.studioarches.com

Previous post

#224 PowerUp. Volare, oh oh

Next post

Operæ: a Torino torna l'independent Design Festival