EX POst

#16 Padiglione Repubblica Ceca

00_Expo-Czech-Pavillon-01
Il padiglione della Repubblica Ceca è stato progettato da due giovani architetti, Ondrej Chybik e Michal Kristof, che hanno partecipato insieme con una azienda di costruzioni, la Koma Modular. Il concetto alla base del progetto è stato proprio il tema della provvisorietà, che ha suggerito ai progettisti soluzioni modulari, facilmente smontabili al termine della manifestazione. Il padiglione infatti tornerà in Repubblica Ceca per essere riutilizzato.

La relazione con il tema generale di Expo è l’acqua. Il padiglione presenta le più recenti soluzioni nel campo della purificazione dell’acqua, con l’impiego di nanotecnologie, nel solco della tradizione che la Repubblica Ceca ha nel rapporto con questo elemento. Una piscina aperta sul decumano, una sorta di ‘urban pool’, si presenta al visitatore come primo elemento caratterizzante del padiglione, rendendo immediatamente esplicito l’approccio di questo paese all’esposizione. Durante il caldo periodo estivo la piscina ha rappresentato un ambito riferimento per i molti visitatori, soprattutto per i più giovani.

01_Expo-Czech-Pavillon-10

02_Expo-Czech-Pavillon-05

Il modernismo nella sua interpretazione più semplice e lineare rappresenta uno standard per l’architettura contemporanea di questo paese, che anche nel padiglione per Expo ripropone proprio il rigore di forme e composizione tipici di quell’approccio.

La piscine, un piccolo anfiteatro e un ristorante caratterizzano il piano terra del padiglione. Al piano superiore sono collocati uno spazio per le esposizioni e un altro ristorante, e più sopra una terrazza verde che si apre sul paesaggio dell’Expo. Tutti questi spazi fluiscono piacevolmente nel grande atrio centrale che viene percorso per raggiungere i diversi piani, e può essere apprezzato con prospettive parziali e sempre diverse ai vari livelli.

06_Expo-Czech-Pavillon-20
05_Expo-Czech-Pavillon-17

04_Expo-Czech-Pavillon-13 07_Expo-Czech-Pavillon-22

La ormai prossima dismissione prevede per la parte al piano terra il reimpiego con le medesime funzioni, piscine e ristorante, probabilmente sul lungofiume di Praga. Per la parte superiore si sta pensando a differenti possibilità, che vanno da giardino per l’infanzia a galleria d’arte o a residenza per studenti.

I contributi dei diversi artisti coinvolti rendono divertente e piacevole l’insieme, dialogando con le pulite geometrie della sua architettura.

08_expo_prpckg_en_72dpi14 09_expo_prpckg_en_72dpi16

Committente: The Office of the Commissioner of participation of the Czech Republic at EXPO 2015
Architetti: CHYBIK + KRISTOF ASSOCIATED ARCHITECTS
Team di progetto: Ondrej Chybik, Michal Kristof, Krystof Foltyn, Pavel Hruza, Vojtech Kouril, Martin Kos, Veronika Mikulkova, Radim Musil
Cronologia di progetto: 2013-15
Programma: padiglione espositivo, ristorante, piscina
Area: 3.200 m2
Realizzazione: KOMA Modular s.r.o.
Partner: Miss3.cz – visualizations
Foto: Simon Oberhofer

 

Rubrica EX POst
A cura di Paolo Righetti

Previous post

Cristalplant® e Elica. Insieme per progettare la cappa del futuro

Next post

#08 Gioielli Fragilissimi